2 luglio 2010 percorso a piedi Amantea - S.Pietro via Colongi per la festa della Madonna delle Grazie

   

un gruppo di signore di Santa Maria, qualcuna originaria della zona Colongi, hanno deciso di percorrere il sentiero che dalla vallata di Colongi sale fino a S.Pietro. Trovando l'idea condivisibile ed essendo intenzionato a documentare questa tradizione che da tanti anni si perpetua, ho deciso di aggregarmi..ed ecco il risultato.
Antonio Cima

partenza da Santa Maria alle ore 4,50
si  va verso la vecchia tirrenica
si sale dal ponte di Calcato
dalla strada "Nova" cosi appare Amantea in lontananza alle ore 5,10
breve tragitto e si lascia la vecchia tirrenica per accedere nell'entroterra da Colongi
è ancora buio
ma si può osservare una pianta colma di fichi d'india
occorre guadare il torrente Colongi senza bagnarsi
inizia la salita
che con impegno viene affrontata
comincia a far giorno e siamo abbastanza in alto - sullo sfondo la strada percorsa
si procede e la costa è sempre più lontana
chi sta avanti aspetta la coda della "colonna"
e si va avanti a risalire
intorno fiori e..
..frutti (primijuri) ci accompagnano per tutto il percorso
arrivati alla sommità della salita imbocchiamo la strada per S.Pietro e incontriamo "camminatori" provenienti da Campora
noi allunghiamo un pò per salutare amici che qui hanno una casa rurale
riprendiamo la strada per S.Pietro in discesa
con tratti parzialmente dissestati
qualcuno segnala romanticamente il percorso..
..a qualcuno che evidentemente segue
si risale un pò e siamo nel punto più alto e più lontano da cui si vede Amantea
dalla roccia una sorgente d'acqua a formare il torre Colongi
più avanti segni che stiamo arrivando
ed infatti avvistiamo S.Pietro
breve sosta prima di entrare in paese
riprendiamo...
...e siamo subito a S.Pietro..sono le 7,20
accediamo da via del Popolo
percorriamo la via vestita a festa
e siamo davanti alla chiesa della Madonna delle Grazie
foto ricordo alla fine del viaggio
celebrazione della messa - chi resta fuori e chi entra in chiesa
fedeli a ascoltar messa sul sagrato
chi arrivato a piedi e chi in auto
a fine messa il servizio d'accoglienza pronto a rifocillare i fedeli
che volentieri..
..si accodano..
...con sommo gradimento..
..e sentita partecipazione
la mattinata volge al termine
i convenuti si organizzano
chi rientra in auto e chi con il minibus scolastico del Comune di Amantea
per quest'anno il rito mattutino della Madonna delle Grazie è terminato (stasera c'è la processione)
foto ricordo con i ritardatari
il servizio accoglienza rassetta
e con questi due amici...
ore 8,30...decidiamo di fare a piedi anche il ritorno...
...dalla strada maestra
ci lasciamo S.Pietro alle spalle e scendiamo
a metà strada si può ammirare dall'alto il famoso "Casino dei Mazzotta"
le solite indecenze istituzionali dell'erba tagliata e abbandonata
un eccesso di precauzione al cancello di una proprietà privata
siamo vicini ad Amantea
e siamo finalmente arrivati al bivio del "macello" ore 9,50
stasera, dopo la partita Olanda-Brasile di nuovo a S.Pietro per la processione