I PRIMI 100 ANNI DI VITA DELLA SIGNORA CATERINI RUBINI

   

"Mangiando in modo equilibrato e facendo un pò di movimento con continuità"; così ha risposto, con disarmante semplicità, la signora Caterina Rubini alla domanda postale da Padre Francesco Celestino su come si arriva a cento anni. E di anni ne dimostra proprio di meno la dinamica nonnina che il 4 luglio 2010, in una nota struttura alberghiera di Amantea, ha festeggiato il primo secolo di vita. Alla presenza di parenti e amici la centenaria signora ha mostrato tutta la sua vitalità partecipando attivamente alla festa e raccontando un pò della sua lunga vita. Nata a Capaccio(SA) ove è rimasta fino a 18 anni, ha vissuto la parte più consistente della vita ad Eboli ove, coniugata con Comincio Corrado, ebbe sei figli. Dalle sue mani di abile sarta sono state vestite tante spose. Da oltre dieci anni risiede ad Amantea con la figlia Lucia. Conduce una vita tra la continua pratica religiosa e l'intenso rapporto con i familiari e in particolare con i pronipoti.
L'Amministrazione Comunale ha inteso partecipare a tale significativo evento con la presenza dell'Assessore Ruggiero che ha consegnato una pergamena alla straordinaria nonna Caterina.
Il Momento più significativo, a conclusione della festa, è stato quando l'anziana cittadina di Amantea ha espresso il desiderio di devolvere in favore dei bisognosi di Amantea l'ammontare del valore dei regali a lei destinati.