FRANCESCO MAGLI E L’ARTE DELLA SEMPLICITA’

   

L'assessore alla cultura del Comune di Aiello, Eleonora Pucci, ci ha inviato il seguente testo con richiesta di pubblicazione. Come sempre rendiamo disponibile lo spazio necessario alle attività di Aiello. In questo caso ci permettiamo ampliare il servizio aggiungendo foto scattate al maestro Magli nella sua casa-laboratorio-museo nel gennaio 2010; non v'era stata occasione prima lo facciamo ora.  Antonio Cima

Aiello Calabro  - Sembra un pomeriggio come tanti, in discesa Lavatoio, nella piccola abitazione-laboratorio del maestro alle spalle della maestosa Piazza Plebiscito. Dal basso, il profumo inebriante delle succulenti pietanze del ristorante di Angelo, la sfera di sole si spalma sulle pietre bianche della pavimentazione e riflette i colori delle opere di Magli da anni, ormai, posizionate all’uscio di casa sua. Ad un tratto, tre voci di piccoli bambini, tra i più piccoli turisti giunti ad Aiello, accompagnati per mano e muniti di grembiulino, giungono allegre chiamando a squarciagola “Francesco! Francesco!”. Sono pronti, la lezione può iniziare: si impara a lavorare la creta, si inventa, si tocca con mano quel materiale grezzo ma capace di trasformare la fantasia in simpatici e divertenti, nonché artistici, oggettini. Il maestro Magli apre le porte di casa sua per trasferire quello che lui semplicemente definisce “ciò che so fare”a dei piccoli discepoli che, in un semplice pomeriggio d’estate, scelgono di non stare davanti la TV, bensì di “creare”, con semplicità e con quel gusto di ritorno al passato che fa rivivere quell’angolo di Aiello con allegria e spensieratezza. Il laboratorio è aperto a tutti i bambini fino al primo giorno di Agosto. Per informazioni, inviare una mail all’indirizzo aiellocalabro@libero.it  , specificando nell’oggetto “Laboratorio Magli”, telefonare al 3494456843 (ass. alla Cultura PUCCI), o avventurarsi nel percorso di creta in discesa Lavatoio e chiamare “Francesco! Francesco!”.

foto inviata da Eleonora Pucci allegata al testo
il Maestro Magli nel 1984 all'epoca dell'impegno con Vico III di Amantea
nostre foto scattate nel gennaio 2010
opere esposte nella cappella S.Francesco
opere esposte nella casa-laboratorio-museo del Maestro Francesco Magli