ACCORATO APPELLO DEL GRUPPO AMANTEA 1927 PER RESTARE IN ECCELLENZA

   
 

TUTTI INSIEME CE LA POSSIAMO FARE.

COME PRONOSTICATO DA MOLTO TEMPO,GIORNO 2 E 9 MAGGIO "AC.AMANTEA.1927" DOVRA' GIOCARSI LA PERMANENZA IN ECCELENZA CONTRO IL ROCCELLA. SAPPIAMO BENISSIMO CHE QUESTA SITUAZIONE NON PIACE A NESSUNO, E AL SOL PENSIERO DI RETROCEDERE DI CATEGORIA LA RABBIA SALE ANCOR DI PIU'. PURTROPPO ORMAI  NON SERVE PIU' EMETTERE SENTENZE DANDO LE COLPE A SOCIETA' E GIOCATORI. QUESTI RANCORI LI DOBBIAMO METTERE DA PARTE. TROVARE PER FORZA DEI RESPONSABILI, CREANDO COSI' ANCORA PIU' TENSIONE ATTORNO ALLA SQUADRA, SAREBBE UN ULTERIORE ERRORE.
IERI IN TARDA SERATA IL NOSTRO  GRUPPO HA TENUTO UN INCONTRO CON IL PRESIDENTE ALFANO DOVE ABBIAMO DISCUSSO CIVILMENTE A 360 DELLA NOSTRA AMATA SQUADRA, ANALIZZANDO PER LO PIU' GLI ERRORI COMMESSI, I PLAY OUT DA GIOCARE ED IL FUTURO DELLA SOCIETA'.
TRA LE VARIE OPINIONI ESPRESSE, QUELLE IN CUI ABBIAMO TROVATO UN PUNTO DI INTESA E' STATO QUELLO CHE PER FAR SI CHE IL MIRACOLO SI AVVERI, IN QUESTE ULTIME DUE PARTITE CI DEVE ESSERE TUTTA L'UNIONE POSSIBILE. SERVE L'AMORE E IL CALORE DI TUTTA LA CITTA' CHE CON LO SPIRITO CAMPANILISTICO SI E' SEMPRE CONTRADDISTINTA.
TIRIAMO FUORI LE PALLE PER UNA VOLTA, TUTTI INSIEME CE LA POSSIAMO FARE. UN APPELLO LO LANCIAMO INNANZITUTTO AI GIOCATORI E ANCHE SE IL NOSTRO RAPPORTO SI E' INCLINATO DA TEMPO, CHE SVEGLINO QUELL'ORGOGLIO E QUELLA PROFESSIONALITA' DI ATLETA CHE DEVONO PER FORZA AVERE. AMANTEA MERITA DI RIMANERE IN ECCELLENZA.
A TAL PROPOSITO ALLORA ABBIAMO PENSATO E PROPOSTO (SUBITO ACCETTATO) CHE DOMENICA AL COMUNALE L'ENTRATA SARA' LIBERA. L'APPELLO CHE NOI FACCIAMO E' DISPERATO. SERVE VINCERE ALMENO CON DUE GOL DI SCARTO PER ANDARCELA POI A GIOCARE A ROCCELLA.
DOMENICA ALLORA VENITE  TUTTI AL COMUNALE  PORTANDO CON VOI QUALSIASI COSA DI COLORE BLUCERCHIATO. INOLTRE CI SIAMO PRESI L'IMPEGNO SPERANDO DI TROVARE, CON IL CONTRIBUTO DELLA SOCIETA', DEI PULMAN PER LA TRASFERTA DI DOMENICA 9 MAGGIO. SAREMO PIU' DETTAGLIATI  NEI PROSSIMI GIORNI. INFINE NON CI RIMANE CHE SPERARE ED AUGURARCI  CHE IL 9 MAGGIO POSSIAMO RITORNARE DA ROCCELLA SVENTOLANDO LE NOSTRE BANDIERE.
E SE LE BANDIERE SARANNO AMMAINATE NON DISPERIAMOCI: IL CALCIO, SI SA, CON UNA MANO DA' E CON L'ALTRA PRENDE. BUONA FORTUNA CARA AMANTEA.  

IL GRUPPO AMANTEA 1927.

TUTTI INSIEME CE LA POSSIAMO FARE.