Raccolta di Poesie di Michele Sconza Testa dedicate a San Francesco di Paola

   


oggi leggiamo: Cronologia della vita

Fulgido Astro di Calabria Prova di Santità, Divino Aiuto, Desiderio di Carità, La Trota Antonella , Martinello, Fonte di Giustizia, Benefica Fonte, Ridona La vita, Massi Cadenti, Ciliege Furtive, Libera dal Male, Luce di Salvezza, Prodigi Santi, Incredulità e Devozione, Contemplazione, Tours luogo santo, Canto,

Michele Sconza Testa
Insegnante elementare in pensione, è nato a San Pietro in Amantea, risiede in Amantea dove ha insegnato inoltre attività artistiche. Per meriti scolastici gli sono stati conferiti: Diploma di Benemerenza dal Presidente della Repubblica e il Diploma di gratitudine dalla Società "Dante Alighieri" per la diffusione della lingua e della Cultura Italiana. Ha Partecipato a numerosi concorsi artistici-letterari meritando premi vari. Segretario per molti anni della sezione A.I.M.C. di Amantea.

Francesco di Paola  (Paola 27 marzo 1416, Tours, 2 aprile 1507) è stato un religioso italiano, proclamato santo da papa Leone X nel 1519. Eremita, è il fondatore dell'Ordine dei Minimi.
È il patrono principale della Calabria, dov'è venerato in innumerevoli santuari e chiese fra i quali, in particolare, quelli di Paola (Cosenza), Polistena (Reggio Calabria), Paterno Calabro (Cosenza), Corigliano Calabro (Cosenza) Marina Grande di Scilla, Catona di Reggio Calabria e Lamezia Terme-Sambiase (che custodisce la reliquia di un dito di san Francesco). Attualmente, parte delle sue reliquie si trovano presso il Santuario di San Francesco di Paola, meta di pellegrini devoti, provenienti da tutto il mondo.
per saperne di più leggi su wikipedia    vedi processione di S.Francesco 2010

Santuario di S.Francesco di Paola
l Santuario è stato ed è il cuore spirituale, il centro per eccellenza della devozione a Francesco di Paola. La sua vitalità da oltre cinque secoli ha da sempre affascinato l'uomo nella ricerca dell'assoluto. La comunità che in esso vive, sulla scia dello stesso Francesco, resta il luogo privilegiato ed un punto d'incontro e un anello di congiunzione tra Dio e l'uomo. Nelle pagine che seguono viene presentato il Santuario nella sua collocazione geografica, nella sua espansione al di fuori di Paola ed il modo più semplice per mettersi in comunicazione con i frati e le attività in esso svolto.
per saperne di più vedi sito del santuario

ringraziamenti dell'Arcivescovo Mons. G.Agostino per la copia della raccolta ricevuta