Elia Guerriero in risposta alla comunicazione di Iaconetti sulle spese di Loiero per la pulizia del mare

   
 

Se la politica del "fare", dell'esimio avv Iaconetti di "fareambiente", sarebbe  quella di difendere il nostro presidente regionale e tutta la politica di sù e di giù ma sempre di centro destra, lui ne è stato un candidato alle provinciali, per gentile che esso sia non è che può ancor di più infelicitare
questo già fragile equilibrio di rottura ambientale tra monti sanfilesi e mari  amanteani (vedi lazzaroli che è docente della comunicazione del fare), noi  abbiamo già dato.
Abbiamo dato territorio e uomini politici di grosso spessore che hanno provocato irritazioni e comportamenti non molto socievoli.
La preghiamo pertanto di non fare in modo di ostracizzare il sito, l'unico nella zona degno di tanta speme, e di non dare spazio alle comunicazioni "private".
Con i migliori auguri di lunga vita, possibilmente senza fare comunicazioni ma con quanto già fà meravigliosamente borgochianura, grazie.
Elia Guerriero

nota della redazione
come nostra consolidata abitudine pubblichiamo tutto ciò che riteniamo non lesivo della dignità di altri, che semplici cittadini, rappresentanti di organizzazioni, esponenti istituzionali ci chiedono di pubblicare. Non aggiungiamo ne togliamo niente al comunicato; con chiosiamo; non esaltiamo ne deprimiamo. A volte condividiamo i contenuti altre volte no, ma non lo manifestiamo. Lasciamo ai lettori le valutazioni e, come in questo caso, la facoltà di leggere, ignorare, condividere, contestare.
Antonio Cima