FRANCESCO MAZZOTTA chiosa il parere di SALVATORE VELTRI a proposito del torrente CATOCASTRO

   

 

buon pomeriggio
scusate ma vorrei rispondere al signor Salvatore Veltri per la lettera spedita a riguardo del torrente Catocastro. Voglio dire solo due cose.
Uno - i lavori che si stanno svolgendo sul torrente Catocastro sono finalizzati alla messa in sicurezza, prevenendo alluvioni che si potrebbero verificare senza tale intervento. Il prossimo inverno il torrente potrebbe esondare procurando danni molto gravi perchè l’alveo si è alzato in modo spaventoso e tutti lo possono vedere.
Due -  nel punto in cui si passa sotto il ponte della ferrovia per andare al mare non c’è nessun passaggio  regolarmente urbanizzato; il passaggio effettivo è dal ponte piccolo che si trova più a sud di circa 150 metri: questo è  l'accesso per il mare di catocastro; in più quella rampa che porta nel fiume è impropria.
Per questo penso e dico che se vogliamo la legalità, prima di gridare i nostri diritti, cerchiamo di conoscere a fondo il contesto del quale esprimiamo opinioni.
Francesco Mazzotta