atto intimidatorio ai danni di Scopelliti

   

In merito all’ultimo atto intimidatorio perpetrato ai danni del presidente Scopelliti, esprimo tutta la mia solidarietà per le ingiustificabili minacce ricevute. Simili attacchi intimidatori vanno con forza combattuti in quanto rallentano il processo di rinnovamento che sta sostenendo con determinazione il presidente Scopelliti. Di sicuro, tale intimidazione colpisce quella Calabria onesta che ha scelto il cambiamento. E’ chiaro che proprio quando inizia a prendere forma il nuovo processo di rinnovamento, si registrano tali atti criminali. Episodi del genere devono indurre tutti noi a prodigarci nella diffusione di quei valori di legalità e trasparenza necessari per una nuova stagione culturale e politica della Calabria. Sono sicuro che il presidente Scopelliti andrà avanti, al fianco dei calabresi, per perseguire il progetto di rinnovamento per una nuova Calabria.                                         

                                                                                                                              Vincenzo Lazzaroli  PDL