POESIA DI MIMMO SICILIANO DEDICATA AD AMANTEA
simpatia, affetto e impegno vanno sempre e comunque riconosciuti

   

Un saluto a tutti i cittadini di Amantea da un calabrese della costa jonica che vive stabilmente a Bologna, ma che ogni 
estate gode di tutto ciò che offre la vostra ridente ed accogliente cittadina.
In un pomeriggio di forte solleone poi,trovandomi sulla spiaggia ho mandato agli amici questi versi, sotto forma di 
messaggio, che adesso dedico a tutti voi.

Con un mare così azzurro e lievemente mosso,
spira una dolce brezza che accarezza il cuore,
lo dico ad alta voce e sono un pò commosso,
spero che questo vento vi porti le mie parole,
che siano carezze e regalino un sorriso,
che possa ritemprare il corpo ed anche il viso,
e col senno di chi, sa già che cosa fare,
vi mando un gran saluto da questo lungomare,
di certo non sarà Rimini o Tropea,
ma è un bellissimo paese chiamato "Amantea",
fascino da vendere e vecchie tradizioni
dove "nduja" e sopressata la fanno da padroni,
e poi che cosa dire del "re il peperoncino"
lo mangi quando vuoi e ad ogni ora del mattino,
e per dirla alla "romana" ma qua quanto se "magna",
in fondo la Calabria somiglia alla Romagna,
e dopo tutto questo che mi allieta le serate,
vi mando in revisione le mie rime un pò baciate,
ed insieme a questo cielo il saluto più gradito,
spero vi sia già arrivato,perchè da me è già partito".
MIMMO SICILIANO.