comunicato stampa di Antonio Iaconetti  di Fare Ambiente: Rottamiamo i tetti in eternit

   
 

 Una delegazione del Movimento Ecologista Europeo “Fare Ambiente Calabria” ha incontrato nei giorni scorsi l’Assessore Regionale all’Ambiente Francesco Pugliano, nel corso dell’iniziativa “Assessoring” promossa da Salvatore Magarò a Castiglione Cosentino.

La delegazione era composta dal coordinatore regionale Antonio Iaconetti, dal coordinatore nazionale giovanile Aurelio Longo e dal presidente commissione energia, Orazio Mainieri.

Nel corso dell’incontro i rappresentanti di FareAmbiente hanno avanzato la proposta “Rottamiamo i tetti in eternit”. L’idea è quella di incentivare la sostituzione dei tetti in amianto, che sono ancora numerosi nei comuni calabresi, con pannelli fotovoltaici per la produzione di energia pulita.

FareAmbiente ha inoltre anticipato che il prossimo 30 giugno organizzerà a Roma, alla Sala delle Colonne di Palazzo Marini  presso la Camera dei Deputati, un convegno che riguarderà una proposta di legge sui reati ambientali avanzata dal coordinatore per la Calabria, Antonio Iaconetti.  Tale proposta ha dato origine al disegno di legge numero  3487, presentato il 19 Maggio scorso alla Camera dei Deputati dall’On. Alfonso Papa, componente della II Commissione Permanente Giustizia.

Con il DDL, nello specifico, si propone la modifica dell’articolo 51 del codice di procedura penale in materia di competenza dell’esercizio delle funzioni del Pubblico Ministero nelle indagini e nei procedimenti per i reati in materia ambientale.

L’Assessore Pugliano ha espresso apprezzamento per la politica condotta da FareAmbiente <che porta avanti un ambientalismo positivo che non dice “no” a priori e con cui è possibile dialogare costruttivamente>.

14 giugno 2010