AMANTEA NOTTE BIANCA 18-08-2009

    

Tanta gente fino a notte fonda ha invaso le strade di Amantea. Non sono in grado di fare valutazioni quantitative (molto difficili), ne oso dire se siano  stati più o meno degli anni precedenti; sono queste argomentazioni secondarie e, credo, inutili. Posso solo dire che era un fiume umano composto e divertito e tutti avevano scritto in fronte, a chiare lettere, la voglia di esserci.
La Notte Bianca di Amantea, per merito di chi l'ha ideata e organizzata, dalla prima edizione a quella di oggi, dimostra che Amantea potrebbe ritornare ad essere quel centro turistico di grande attrattiva che per decenni si è distinto nel panorama calabrese e non solo.
Questa manifestazione, senza sotterfugi e ambiguità, ha nobilitato questo tratto dell'estate amanteana che, tra mare sporco e altre faccende, non ha certo giovato all'immagine della nostra città.
Le foto che pubblichiamo riguardano solo le attività nel tratto di via Margherita tra la benzina e la banca Carime.
Gli impegni delle proiezioni di foto e filmati di Amantea e della Calabria ci hanno impedito di spaziare sull'intero percorso.
A fianco a noi si è magnificamente esibita per due ore Paola Scialis con tante presenze ad ammirare la sua estroversa fantasia.
Parte del merito del successo va riconosciuto anche ai mezzi d'informazione per l'accortezza e lo spazio che hanno dedicato alla manifestazione e per l'ampia citazione di tutti i soggetti che hanno animato la Notte Bianca 2009.
Antonio Cima

 

www.borgochianura.it paesaggi ed eventi sociali.di Amantea: foto , filmati , tradizioni , canti e varie immagini.
Paesaggi: panorami , scorci , monumenti , mare , spiagge , scogli , chiese , grotta , castello , tramonti , notturni.
Eventi: Natale (novena), Pasqua ( varette ), Carnevale (sfilata carri), fiera , processioni religiose , manifestazioni sociali.

Cultura: Antiche e nuove poesie dialettali , proverbi , aforismi , metafore , dicerie , cucina , vecchi mestieri , vecchi giochi.
Canti più noti: del Natale la "Ninna"; di Pasqua "Stabat Mater", "Miserere", "Popolo mmi deo".