INDOVINELLI  E  DOPPI SENSI

  
TIEGNU NU CISTELLUZZU DI CERASI - A SIRA I CACCIU E LLA MATINA I TRASU
HO UN CESTO DI CILIEGIE - LA SERA LI ESPONGO E AL MATTINO LI CHIUDO
Trattasi delle stelle
E' VELO VELO DICO - E' VELO, TORNO A DIRE
Trattasi della parola VELO
SUPRA NU MUNTARIELLU - CI STA NU VECCHIARIELLU - SI BRACHE LLI QUAZUNU - E CI PARE LLU BUTTIGLIUNU
SOPRA UN MONTICELLO - CI STA UN VECCHIERELLO - SI SBRAGA IL PANTALONE - E SI VEDE IL BOTTIGLIONE
Presumibilmente indica un vecchio vigneto ove scostando le foglie appare l'uva 
E' LUUNGU E STUURTU E VA GRIDANNU
E' LUNGO E STORTO E VA GRIDANDO
Trattasi del fiume
AIUTIMI A SPUGLIARI - CA DOPPU TI FAZZU RICRIARI
AIUTAMI A SPOGLIARMI - CHE DOPO TI FACCIO RICREARE
Trattasi del fico d'India
DINTRA NU STANZINO - CI STA NU FIGURINU - TUTTU VESTUTU I JANCU - CU NU MANUCU ALLU FIANCU
IN UNO STANZINO - C'E' UN FIGURINO - TUTTO VESTITO DI BIANCO - CON UN MANICO AL FIANCO
Trattasi del vaso da notte (cantiru)
IAMUNI A CURCARI BELLA CUCCIA - I COSI DI LA NOTTA S'ANU FARI - SI JUNGINU PILILLI CCU PILILLI - E I MMIENZU CI STA LLU NTINTIRINTILLO
ANDIAMO A CORICARCI BELLA CUCCIA - LE COSE DELLA NOTTE DEVONO FARSI - SI CONGIUNGONO PELETTI E PELETTI - E IN MEZZO CI STA LO NTINTIRINTILLO
Trattasi delle ciglia